May
08
Event Time: 3 pm / Event Location: Hotle Il Faro - San Felice Circeo (LT)

La magia della donna, tra mito e contemporaneità.

Questo il lfil rouge che ha legato tutte le opere che hanno impreziosito la I edizione del Contestart all’Hotel Il Faro di San Felice Circeo.

Trentotto gli artisti internazionali del tatuaggio che dal 6 all’8 maggio nella suggestiva cornice del promontorio del Circeo si sono sfidati a colpi di pennello.

Nella terra incantata per antonomasia, legata indissolubilmente al mito di Circe, elaborato ed immortalato da Omero nelle pagine dell’Odissea, si è rinnovato l’incontro da cui moltissime suggestioni ancora oggi si disvelano e alle quali non sono stati immuni gli ideatori e organizzatori del singolare evento.

Tra tutti Andrea Pallocchini, da vent’anni artista tatuatore che ha fondato il brand di tatuaggi Four X e che gestisce l’omonimo atelier nel Circeo.

La finalità della manifestazione, così come dichiarato nella sua denominazione di “Contestart”, è stata quella di scardinare il luogo comune secondo il quale il tatuaggio è solo un mera espressione estetica legata a tendenze modaiole e della commercializzazione, sottolineando invece la valenza artistica che esso riveste come forma e mezzo espressivo, soprattutto considerando il fatto che i tatuatori sono dei veri e propri artisti che hanno fatto dell’arte del tattoo solo una delle loro forme di espressione.

Questo l’obiettivo del team di professionisti che da mesi è al lavoro per rendere questa prima edizione davvero indimenticabile e far sì che possa costituire solo la premessa di una rassegna destinata a consolidarsi nel tempo.

Gli artisti tatuatori, i trentotto partecipanti al Contestart, provenienti da diversi Paesi, si sono confrontati per tre giorni di lavoro intenso su un unico tema attraverso l’uso di tecniche “classiche” come la pittura e il disegno.

Attraverso le loro creazioni originali fatte sul campo con l’ausilio di pennello, colori e cavalletti, hanno giocato col tema della seduttività e della fascinazione che il corpo femminile da sempre esercita nel mondo dell’arte.

Finalmente la giuria, presieduta da Giovanni Cozzi, noto fotografo romano, tra i più apprezzati nell’ambito del ritratto femminile (http://www.giovannicozzi.eu), nella cui carriera ci sono collaborazioni anche con Playboy, con Alessandro Venturato fondatore nel 1997 della Sunskin Equipment (http://www.sunskintattoo.com), azienda che con maestria artigianale tutta italiana produce macchine professionali per il tatuaggio vendute in tutto il mondo e  El Rana, versatile artista e orafo aretino, nei panni di giurati.

Ecco i loro nomi: il vincitore è stato Giancarlo Capra, il romeno Pablo Caporeira si è aggiudicato il secondo posto, mentre terzo classificato è stato Andrea Lanzi.

La giornata dell’8 maggio, all’Hotel Il Faro di San Felice Circeo si è conclusa con la proclamazione del vincitore della prima edizione del Contestart e del secondo e terzo classificato, premiati con le creazioni originali pensate appositamente per l’evento da El Rana.

Grandissima la soddisfazione degli organizzatori e di Andrea Pallocchini in primis, colpiti da tanto entusiasmo da parte degli artisti, dei media e di tutto il pubblico di appassionati di arte.

Non resta che tirare il primo bilancio, assolutamente positivo e cominciare a pensare al prossimo anno, alla seconda edizione del Contestart.

Si potrà vedere lo svolgimento dei lavori e le opere dei partecipanti e dei vincitori sulla pagina FB dell’evento e sul sito: www.contestart.it

Appuntamento al 2014 quindi!